venerdì 5 settembre 2014

Dedicato a te



Sono cresciuta su un' isola.
Un' isola dentro l' Isola.
Circondata da terra, riscaldata dal sole.
Calpestata da molti, generosa con tutti.
 
 
Al punto tale da lasciare un segno a chiunque decida di approdarci.


Sicilia dal traghetto


Che sia il ricordo di un tramonto sul mare,
lo scorcio di un' alba al suono di cicala,
l'armonia di un campo spogliato dal grano
e baciato da un cielo che pare fatato.



Etna al tramonto



 




 
 
Un ricordo che passa dal dolce al salato,
carezzando il palato.
Risvegliando la vista per i tanti colori che,
bastan da soli a sentirne i sapori.
 
 
Il Signor Arancino

Pennette alla mediterranea

Torta al gelato di pistacchio

Torrone alle mandorle in preparazione

Fichi e marmellata
 

Tornarci è sentire ogni volta l'eco di una dolce ninna nanna, quella cantata da una  madre mentre culla la sua bimba tra le braccia.
E' il suono delle campane che annunciano l'inizio della festa, una delle tante, che puntuale arriva a scandire lo scorrere del tempo, forse meglio di un calendario.
 E' sfogliare le pagine di un libro che narra di storie, leggende, miti e racconti tra fiumi di parole e "loquaci" illustrazioni.


























Passano gli anni e quella che ho sempre pensato fosse  una condizione di assoluto svantaggio è diventata la "mia" posizione di privilegio: non è stato facile crescere su di un'isola e non poter vedere il mare che la circonda.
Ma poi con il tempo la consapevolezza che, invece, fosse proprio lì al centro il suo cuore, è diventata una certezza.

 E così ho iniziato a sentirne i battiti, e li sento ancora, anche adesso che non ci vivo piu'.
 


 

 








Dedico questo post a chiunque, vicino o lontano, ne sente i battiti.
 
 
Baci, Sonia.
 
 
Tutte le foto senza didascalia sono state scattate nei dintorni e nel centro di Piazza Armerina (En).

venerdì 1 agosto 2014

Da nord a sud



Si parte: direzione nord per un matrimonio ( Veneto ) e poi verso sud ( Sicilia ).

Stanno per iniziare le mie vacanze e ho solo voglia di tornare a casa.
Di guardare il mare senza doverlo cercare.





Di pizzo e di bianco, se insieme ancora meglio.








Di  riscoprire il gusto di quei sapori che non si dimenticano facilmente.


Caponata siciliana


Pasta alla milanese con finocchietto selvatico e sarde


Torrone alle mandorle


Perché è inutile negarlo, dove c'è casa, c'è amore e di questo ne ho bisogno forse piu' che di andare in vacanza.


  Buone vacanze a tutti, Sonia.

Immagini da Pinterest

giovedì 24 luglio 2014

Il posto giusto



Ci sara' un motivo se leggiamo ovunque che ai saldi bisogna acquistare pezzi basici.
I cosiddetti "must have" per le addette ai lavori.
Non è poi così difficile trovarli, una volta scoperto il posto giusto.

E' quel sito di shopping on line dove accedi per la prima volta dietro segnalazione dell'amica che ne sa sicuramente piu' di te.
Te lo presenta come se fosse la soluzione a tutti i tuoi problemi in materia di acquisti e quando vai a vedere di cosa si tratta,  ti rendi conto che è un'amica vera, fidata e sincera.
Che tu lo voglia o no, lì c'è posto per tutto.
Ovviamente per tutto quello di cui hai bisogno.

Dopo averlo trovato, lo conoscerai così bene che sarai tu a suggerire cosa potrebbe fare al caso suo, in fondo a cosa servono le amiche se non a condividere gioie e dolori, comprese le tentazioni da shopping on line.
Ecco, a me è successo così con Esprit.
All'amica che me lo ha presentato, suggerisco questi bellissimi capi basic.
Mi auguro vogliate approfittare anche voi dei  convenientissimi saldi  su www.espritshop.it.

Io lo faro', dando la priorita' al vestitino in denim con cintura che vedete sotto.
Gia' lo immagino con un paio di espadrillas ai piedi e una borsa di paglia al braccio...ed è subito vacanza!
Sono sicura che piacera' tanto anche all'amichetta mia...ci vediamo su Esprit allora!



 











 
 
Buone vacanze,
Sonia.